come creare un account sulla piattaforma di Google ADS

Sei alla ricerca di un articolo che ti spieghi come creare un account Google Ads?

Finalmente sei giunto nel posto giusto e non ti dovrai più preoccupare di pensare ai vari passaggi. Infatti, di seguito disporrai di una guida completa con tutte le informazioni necessarie.

Il sistema Google Ads è molto utile per le attività dell’Internet marketing sia se disponi di un e-commerce, sia se hai un’attività imprenditoriale.

Grazie a esso avrai la possibilità di creare annunci, programmare campagne e gestirle nella maniera più efficiente. Tutti fattori che sono indispensabile se vuoi aumentare la visibilità del tuo sito internet e incrementare le attività di business della tua azienda o della tua professione. 

Inoltre, la piattaforma Google ADS è uno strumento che ti permette di integrare strategie di web marketing e quelle SEM. In questo modo avrai l’opportunità di differenziarti dalla concorrenza, un qualcosa che è alla base del successo di un e-commerce o di qualunque altra attività.

Come noti, le potenzialità di questa piattaforma sono tantissime. Tutto inizia dal creare un account Google Ads.

In questo articolo avrai le informazioni su come fare e come gestire al meglio più profili, oltre ai vantaggi di rivolgersi a un web agency come Unidevs.

 

Primi step: Scegliere tra modalità smart ed esperto

Aprire un account Google Ads è un’operazione accessibile a tutti, ma che richiede di seguire una serie di passaggi.

Inoltre, dovrai effettuare delle valutazioni e delle scelte che si adattano alla tipologia di attività che svolgi, inserendo una serie di informazioni specifiche. Ti potrà sembrare un’operazione lunga, ma la realtà è ben diversa, dato che richiede un tempo breve se conosci come fare.

Iniziamo con ordine. Per accedere alla procedura dovrai disporre di:

  • un indirizzo e-mail di Google;
  • di un sito internet.

Oggi, quasi tutti utilizziamo un indirizzo di Google. Nel caso impieghi un altro servizio di posta elettronica, ti basterà aprire una nuova e-mail direttamente dalla home page del motore di ricerca.

È una procedura che potrai effettuare anche durante la fase di registrazione, ma ti consigliamo di predisporla prima, in modo da rendere più veloce l’operazione di creazione dell’account Ads

Per ciò che riguarda il sito, non ti dovrai preoccupare se ancora non hai la tua pagina web, dato che potrai aggiungerla anche in una fase successiva.

Infatti, potrai impiegare il profilo di un social network, in modo che le persone, scegliendo i tuoi annunci, verranno riportati alla pagina della tua attività social e avranno comunque informazioni dettagliate sul tuo e-commerce o sui servizi che offri.

Se hai a disposizione questi elementi, potrai passare subito al primo step accedendo al sito www.ads.google.com e selezionando la voce, crea un nuovo account di Google. A questo punto potrai optare tra due soluzioni:

  • la modalità smart;
  • la modalità esperto.

Scegliere quale tipologia di account Google Ads creare è importante al fine di avere ampio spazio nelle tue campagne pubblicitarie Ads efficaci. In ogni caso se valuti la modalità smart, potrai sempre passare successivamente alla versione da esperto.

Andiamo a vedere quali sono le principali caratteristiche.

 

Modalità smart

La modalità smart è l’impostazione predefinita di Google Ads. Ciò significa che se non effettui una scelta diversa, verrà aperta questa versione di account.

Quali sono i vantaggi?

Un profilo Smart ti agevola passo dopo passo nella creazione delle tue campagne, con delle scelte preimpostate soprattutto per quanto riguarda i parametri come le parole chiavi, la tipologia di annuncio e il budget di spesa. 

Inoltre, non ti richiederà una gestione continua degli annunci, ma ti basteranno meno di 15 minuti a settimana.

Infine, disporrai di analisi dei rendimenti delle tue inserzioni che sono semplificati, in modo da darti subito la visione del loro andamento.

In questo modo anche se non hai una certa dimestichezza con la creazione degli annunci pubblicitari potrai sin da subito disporre di un sistema di advertising e aumentare la visibilità del tuo brand.

Vediamo quali sono i passaggi da seguire per completare l’operazione:

  • crea l’account Smart;
  • imposta la prima Campagna Google Ads;
  • inserisci i dati di fatturazione;
  • conferma la creazione dell’account e della campagna.

Ti basterà inserire nell’apposito campo il tuo account Google con l’indirizzo e-mail di riferimento e le password di accesso. A questo punto dovrai confermare l’operazione cliccando nell’apposita casella Accedi.

La fase successiva è quella di creare la prima campagna pubblicitaria. In questa circostanza dovrai impostare una serie di informazioni che ti permetteranno di creare subito il tuo annuncio:

  • Tipologia di campagna: avrai la possibilità di scegliere l’obiettivo per cui crei il tuo annuncio, per esempio impostandola per aumentare le vendite, i lead, e il traffico per il sito web. Inoltre, potrai effettuare un’attività di branding, promuovere la tua applicazione o un prodotto. Infine, avrai anche l’opzione di creare una campagna senza uno specifico obiettivo.
  • Budget: dovrai stabilire la spesa che vuoi affrontare per la tua pubblicità. A questo fine può essere utile leggere il nostro articolo su quanto costa fare pubblicità su Google Ads. In linea di massima, non devi spendere somme ingenti, dato che Google promuove non la quantità di annunci, ma la loro qualità. Ciò significa che dovrai crearli rispettando una serie di parametri come l’ottimizzazione SEO e la presenza di parole chiave. Con riferimento al budget dovrai stabilire anche l’offerta massima per aggiudicarti lo spazio pubblicitario. All’inizio potrai impostare il valore di 1,50€.
  • Annuncio di testo: dovrai creare un messaggio che faccia riferimento alla tua inserzione rispettando il numero di parole necessarie.
  • Parole chiavi: ti verrà richiesto di inserire un certo numero di parole chiavi che riflettano la tipologia di campagna che stai effettuando. Il sistema Smart facilita molto questa attività, dato che troverai una serie di suggerimenti automatici. Un fattore importante dato che attraverso le parole chiavi avrai la possibilità di aumentare la tua visibilità nella ricerca.
  • Geolocalizzazione: dovrai indicare quali sono i Paesi e le regioni con riferimento al target di utenti verso cui verrà effettuata la campagna.

Per completare la creazione dell’account Smart, ti verrà richiesto di impostare i dati di fatturazione, inserendo un profilo di pagamento in base alle tue necessità fiscali.

L’ultimo passaggio è quello di accettare le impostazioni e confermare la creazione dell’account. La tempistica è molto breve, dato che riceverai un messaggio di e-mail nel quale ti verrà confermato che il tuo account Google Ads è verificato e l’inizio della tua campagna.

 

Modalità esperto

La modalità esperto prevede una fase di creazione molto simile a quella della versione smart, ma ti permette di spaziare sull’intera gamma di funzionalità di Google Ads.

Per questo è utile da utilizzare se hai una conoscenza di base di come funziona Google e soprattutto di come effettuare la tua strategia di marketing strategico. Vediamo quali sono le opzioni aggiuntive di cui potrai disporre con questa tipologia di profilo.

  • Campagne di Google Ads: avrai la possibilità di creare una campagna personalizzata, da aggiungere alle tipologie previste. Per esempio, potrai organizzare una strategia di remarketing, oppure puntare a rafforzare il tuo brand. Inoltre, potrai gestire le app, i video e tutte le funzionalità utili per migliorare la visibilità del tuo annuncio.
  • Budget: avrai massima libertà di gestire al meglio il budget delle tue campagne, e valutare l’offerta più adatta. Infatti, questa varierà in base ai parametri che potrai impostare, come il target di riferimento e la tempistica della campagna. 
  • Gestione continua: la modalità da esperto ti richiede una gestione che deve avvenire in maniera continua al fine di avere il controllo completo della tua pubblicità e gestire al meglio le risorse che decidi di investire. In linea di massima verrà richiesto almeno un’ora a settimana, e se adotti particolari strategie di web marketing, anche un tempo più lungo
  • Controllo sulle parole chiave: scegliere le parole chiave è un fattore importante per rendere il tuo annuncio efficace, oltre ad aumentarne la visibilità. Infatti, sono tra quei parametri che permettono a Google di attribuirti un punteggio attraverso cui potrai ottenere degli spazi più vantaggiosi per le tue inserzioni. Con la modalità Esperto avrai ampia scelta delle parole chiavi da impiegare e disporrai anche di controlli specifici che ti permetteranno di visualizzare l’efficacia della tua strategia.
  • Rapporti dettagliati: nella modalità Smart hai a disposizione dei rapporti semplici e intuitivi. Quelli della versione Esperto lo sono altrettanto, ma potrai accedere a un numero maggiore di informazioni. In questo modo disporrai di dati sul rendimento delle tue campagne che potrai analizzare, per esempio impiegando una piattaforma come Google Analytics. Una valida opportunità per progettare la tua pubblicità e renderla ancora più efficiente.

 

Come gestire più account Google ADS

Google Ads è un sistema che ti aiuta a semplificare la gestione delle campagne pubblicitarie del tuo e-commerce. Per questo avrai anche delle opzioni, che ti permettono di organizzare diversi account.

Un qualcosa di molto utile, se per esempio operi nel mondo del marketing e disponi di più clienti con profili indipendenti, oppure disponi di più pagine web che devi sponsorizzare.

Come fare? La soluzione è quella di aprire un account amministratore.

Questa tipologia di account era inizialmente definita come Centro Clienti. Oggi anche se ha cambiato nome prevede comunque ampie funzionalità per operare su più profili.

Infatti, ti basterà accedere a un unico account e attraverso la dashboard e controllare quelli che hai collegato. In questo modo otterrai numerosi vantaggi:

  • risparmio di tempo;
  • controllo in simultanea;
  • gestione ottimizzata.

Vediamo quali sono le principali funzioni previste da un account amministratore.

  • Gestione delle campagne: avrai maggiore semplicità nel gestire le singole campagne, dato che da un pannello di controllo centrale potrai modificare il budget giornaliero, o stabilire di mettere in pausa una campagna. Inoltre, potrai organizzare al meglio gli account Ads, per esempio aggiungendo delle etichette, stabilendo delle regole per automatizzare la gestione e impostare una serie di avvisi.
  • Stabilisci le regole di accesso: è una funzionalità molto utile se collabori con altri consulenti che intervengono nell’attività di marketing. Infatti, potrai stabilire quali sono le regole di accesso e cosa può fare un singolo utente, attribuendo quindi specifici ruoli.
  • Analisi del rendimento: avrai informazioni utili per valutare il rendimento della singola strategia di marketing, per esempio individuando le conversioni di ogni singolo account, utili per progettare nuovi annunci o nuove campagne come quelle di remarketing. Inoltre, potrai scegliere di evidenziare le attività collegate agli annunci, per esempio, con riferimento alle parole chiavi, oppure al target di clienti. Infine, avrai l’opportunità di condividere le informazioni oltre a creare dei rapporti automatici.
  • Gestione delle fatture: potrai gestire le fatture dei pagamenti dei singoli account in modo semplificato, dato che otterrai una fattura unica mensile. Inoltre, avrai l’opportunità di modificare in ogni momento il budget di ogni profilo, utilizzando la pratica dashboard.

 

Devi configurare un account Google ADS in modo professionale? Chiedi agli esperti di Unidevs

Come hai notato nel nostro articolo, per fare pubblicità online e ottenere visibilità su Google, diventa indispensabile aprire un account Google Ads.

La procedura è resa semplice e intuitiva, ma sono diverse le impostazioni che dovrai valutare. Inoltre, se vuoi avere una gestione oculata ed efficace, la modalità Esperto è quella più adatta, ma richiede un continuo monitoraggio oltre ad un approfondita conoscenza di Google Tag Manger per interfacciare il tuo sito con la piattaforma di Google ADS e configurare in modo dettagliato gli Obiettivi su Google Analytics.

Se vuoi configurare in modo professionale il tuo account Google Ads la soluzione è quella di rivolgersi a una web Agency come Unidevs.

Perché sceglierla?

Disporrai di consulenti nei singoli settori del marketing oltre ad esperti nella configurazione di campagne advertising.

Grazie alla nostra competenza, avrai un account perfettamente configurato per aumentare le conversioni sia sui siti classici, sia se disponi di un e-commerce.

Infine, ti offriamo la possibilità di integrare l’attività pubblicitaria con quella di analisi e di valutazione attraverso la piattaforma Google Analytics. Ti basterà contattarci per avere subito una visione completa della tua prossima campagna su Google Ads.

Truccone Davide

Sono Davide Truccone Imprenditore e Project Manager di Unidevs.
La nostra agenzia nasce da un'idea ambiziosa, innovativa, fornire assistenza a 360° gradi alle piccole imprese italiane che hanno bisogno di figure estremamente qualificate.

https://www.unidevs.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.