personal branding cos'è
  • Dicembre 10, 2021
  • Gennaro Napoletano
  • 0

Per tutti quei professionisti che desiderano distinguersi con una proposta singolare, che mirano a definire una immagine ben precisa delle loro competenze, aspirazioni e obiettivi, è essenziale modellare un’attività di Personal branding.

Questo tipo di attività riguarda diversi ambiti di carriera, è utile a consulenti, liberi professionisti e imprenditori, ad esempio, ma risponde molto bene alle necessità di una professione come quella del Manager aziendale, per il quale è importante considerare il mantenimento di una certa immagine, in grado di trasmettere non solo competenze, ma anche valori.

All’interno di questo articolo vedremo nello specifico quali sono le principali attività che riguardano il Personal branding e come queste possano influire e determinare l’immagine di un Manager professionista.

 

Cos’è il Personal Branding

Possiamo definire il Personal branding come una serie di attività strategiche e di comunicazione, utili ai professionisti per proporsi e distinguersi all’interno del mercato. 

La modellazione di un piano di Personal branding prevede sempre una prima fase di analisi, volta ad individuare competenze, valori e caratteristiche proprie di un professionista, e una serie di attività a medio o lungo termine che riguardano la gestione dei canali in rete, la partecipazione attiva a progetti ed eventi del settore, e tutta una serie di attenzioni che siano coerenti in termini di immagine.

Questo tipo di comunicazione  mira a rafforzare l’immagine e la rete di un professionista, poiché definisce e crea relazioni, costruendo valore attorno a una data figura professionale. 

Tutto questo si realizza nella progettazione di uno o più canali di diffusione e scambio di informazioni, è frequente l’ideazione di un sito web personale, che riassume e definisce esperienze e competenze, o la narrazione attraverso un blog, l’utilizzo di Newsletter o di canali video come Youtube, e non per ultimi i Social Network.

Tra i canali Social su cui modellare un piano di Personal branding, il primo è sicuramente Linkedin, una piattaforma costituita per lo scambio di informazioni professionali che consente la costituzione di rapporti reali nel mondo del lavoro, insieme al libero scambio di idee e opinioni su temi affini.

Altri Social come Facebook, Instagram, Twitter o Telegram possono rappresentare un valido strumento per dare vita ad una community, o per costruire un attività di storytelling e di promozione, in grado di raggiungere target molto vasti, grazie anche alle sponsorizzazioni.

 

Come aiutiamo i Manager a fare Personal Branding

Per un Manager aziendale è molto importante definire ed essere in grado di gestire in maniera strategica la propria immagine, soprattutto sul web, per questo risulta essenziale sviluppare un piano di comunicazione in grado di generare valore, per il Manager stesso e per l’azienda di cui fa o farà parte.

La figura del Manager ha la responsabilità di gestire grossi impegni in termini di affari e business aziendale, per questo la quantità di tempo e di attenzioni da dedicare a questo genere di attività spesso non basta.

Una gestione superficiale e poco attenta dei canali di comunicazione non è mai sintomo di affidabilità e autenticità, perciò non sono rare le collaborazioni con agenzie specializzate ed esperti di comunicazione per la realizzazione di siti web e piani editoriali.

Chi si occupa di Personal branding deve tenere in considerazione aspetti molto importanti del marketing digitale ed essere in grado di intrecciarli alle più moderne strategie di business.

Realtà come Unidevs, agenzia di Marketing specializzata in servizi di progettazione e advertising, prevedono all’interno del loro organico una serie di figure professionali competenti in diversi settori, programmatori, sviluppatori, esperti di copywriting strategico e consulenti, per assicurare risultati importanti in termini di immagine, promozione e profitto.

La progettazione di un piano di Personal brandig risulta, perciò, altamente efficace se delegata a professionisti del settore, in grado di articolare al meglio il lavoro e le informazioni ottenute in fase di analisi.

Gennaro Napoletano

Sono Gennaro Napoletano un Consulente SEO per Imprenditori e Professionisti.
Nel 2012 mi sono Laureato in Informatica all’università degli studi di Salerno.
Il 23 Settembre del 2017, dopo aver seguito un corso SEO professionale della durata di circa sei mesi ed aver superato l’esame, ho conseguito la qualifica di: SEO Senior

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *