marketing automation per prestashop

Con Prestashop marketing automation si intendono una serie di strategie di marketing che hanno come obiettivo quello di automatizzare determinati processi sul proprio ecommerce in Prestashop.

La marketing automation può rivelarsi il vero punto di forza del tuo sito ecommerce e permetterti di ottenere risultati migliori dei tuoi competitor in un tempo relativamente inferiore. Questo perché, come sicuramente saprai, gestire e far funzionare un ecommerce consiste in tantissime attività diverse a cui bisogna prestare attenzione.

Automatizzando tutti i processi che riguardano l’attività di marketing è possibile andare a impiegare il proprio tempo nelle altre attività, quelle che richiedono la nostra presenza in prima persona.

Inoltre, grazie alla marketing automation su Prestashop è possibile creare dei processi personalizzati per i propri utenti, andando a migliorare sensibilmente quella che è la User Experience.

In tal senso la marketing automation fornisce strumenti per personalizzare le comunicazioni post vendita, per fare upsell o downsell, per gestire i carrelli abbandonati e, in generale, le relazioni con i propri clienti.

In questa guida vedremo come funziona la marketing automation e quali sono le principali attività.

In più, ti fornirò alcuni moduli pratici da poter subito integrare nel tuo negozio online.

 

Come funziona il marketing automation

Come detto in apertura, il marketing automation consiste nell’utilizzo di una serie di tool e strumenti che permettono di automatizzare i processi.

Questo aiuta a rendere l’attività molto più smart, rapida e funzionale. Ci sono infatti tanti processi ripetitivi e svolti su larga scala, che risulterebbero complessi da gestire in analogico, ovvero tramite l’apporto di una persona fisica.

Viene da pensare, ad esempio, all’invio di una mail post acquisto. Senza automazioni, bisognerebbe incaricare una persona di inviare manualmente una mail ogni volta che qualcuno acquista.

Tramite i giusti tool è invece possibile andare ad automatizzare tutto ciò, rendendo funzionale questa attività.

A tal proposito, ti consiglio di leggere l’articolo sul marketing automation in cui scoprire nel dettaglio in cosa consiste.

 

Le attività di marketing automation in Prestashop

Dopo aver compreso cos’è la marketing automation e in che modo può offrire un supporto alla tua attività, è bene approfondire nel concreto in cosa consista.

Esistono infatti una serie di attività che è possibile andare a implementare per rendere più efficiente e funzionale il tuo business.

Vediamo insieme nel dettaglio quali sono le principali attività.

 

Email

Riprendendo l’esempio fatto poco fa, l’email marketing è senza dubbio una delle attività che è possibile andare ad automatizzare.

Inviare email periodiche ai propri contatti è un ottimo modo per fidelizzare i clienti, comunicare offerte e promozioni o per chiedere un prezioso parere.

A tal proposito è utile distinguere tra vari tipi di email:

  • Thank you email: si tratta della prima mail che inviamo al nostro cliente dopo l’acquisto o dopo che in generale ha compiuto un’azione (come può essere anche una semplice iscrizione a un form).
  • Email transazionale: una mail che ha l’obiettivo di ottenere, per l’appunto, una transazione. In genere vengono inviate a un utente che ha già compiuto un acquisto in modo da tenere vivo il contatto e proporgli, magari, altri prodotti o servizi interessanti.
  • Email di recupero carrello: questa è forse la tipologia di mail più interessante in assoluto. Queste mail sono infatti inviate a tutti quegli utenti che, pur avendo inserito uno o più prodotti nel carrello, alla fine non completano l’acquisto. In questo caso potresti pensare a una comunicazione mirata che abbia come scopo comprendere i motivi del suo abbandono.
  • Newsletter: la newsletter, infine, è una tipologia di mail periodica che ha come scopo quello di condividere con gli utenti informazioni, notizie e contenuti interessanti. In queste mail non si vende mai in quanto l’unico scopo è quello di creare un rapporto comunicativo e rafforzare la fiducia.

Per mettere su una strategia di marketing automation che riguarda la comunicazione via mail, bisogna essere in grado di creare contenuti creativi, stimolanti e interessanti per il proprio pubblico.

L’aiuto di un copywriter persuasivo in tal senso può essere prezioso.

In ogni caso, i tool di marketing automation per Prestashop possono essere molto utili per automatizzare l’invio di queste mail, per targettizzare il pubblico in base alle azioni compiute e in generale per la gestione dei flussi.

In questo modo potrai essere sempre sicuro che i tuoi utenti ricevano le mail giuste al momento giusto.

 

Incremento valore medio del carrello

Le strategie di marketing automation possono essere applicate anche per ottenere un incremento del valore medio del carrello. Con il termine valore medio del carrello si intende quel valore che indica l’importo medio che un cliente spende per ogni singolo ordine all’interno di un e-commerce. Questa attività rientra tra le principali attività di Marketing per gli e-commerce.

Naturalmente, maggiore sarà questo valore, maggiori saranno anche i tuoi introiti.

Per incrementare il valore medio del carrello esistono due strategie principali che sono rispettivamente:

  • Cross-selling
  • Up-selling

Vediamo più nel dettaglio in cosa consistono.

 

Cross-selling

La prima strategia è il cross-selling. Con questo termine si intende quella pratica secondo cui proporre all’utente uno o più prodotti simili a quelli che ha già acquistato (o non ha ancora acquistato).

Volendo fare un esempio pratico, se il tuo cliente ha acquistato un set di coltelli da cucina, potresti pensare di proporgli anche altri utensili da cucina della stessa categoria e fascia di prezzo, per completare l’esperienza di acquisto.

In genere, infatti, chi è interessato a una certa tipologia di prodotti, risulta interessato anche a prodotti simili e strettamente correlati.

Lo stesso discorso di può applicare anche ai carrelli abbandonati, quindi a tutti quei clienti che, pur avendo mostrato un certo interesse per un determinato prodotto, alla fine hanno deciso di non acquistare.

Facendo un altro esempio, se un cliente staziona sulla pagina prodotto di uno shampoo per diverso tempo, o aggiunge questo prodotto al carrello ma poi non lo acquista, potresti pensare di proporgli, tramite Facebook ADS, un kit, che includa shampoo e balsamo della stessa profumazione, a un prezzo scontato.

Questi sono naturalmente solo alcuni esempi ma capisci bene che hai infinite possibilità di fare cross-selling con i tuoi clienti.

 

Up-selling

L’up-selling sfrutta le stesse dinamiche del cross-selling, pur proponendo prodotti differenti. Nello specifico l’up-selling è una pratica tramite cui proporre un prodotto di valore e qualità maggiori rispetto a quello già acquistato.

Questo tipo di strategia è utile per fornire ai clienti un prodotto più aggiornato rispetto a quello che hanno preso o che hanno inserito nel carrello senza poi completare l’acquisto.

A tal proposito è fondamentale comunicare in maniera efficace quali sono i reali benefit e vantaggi che offre un prodotto rispetto all’altro. Quando comunichi, infatti, devi ricordare sempre che stai proponendo al cliente un prodotto che ha un costo maggiore rispetto a quello da lui già selezionato e acquistato.

Ciò vuol dire che, se da un lato sarà molto più incline ad acquistare anche un altro prodotto (perché interessato a quella categoria di prodotto) dall’altra potrebbe aver trovato nell’acquisto già il prodotto ideale per lui.

In ogni caso, se utilizzato nella giusta maniera, l’up-selling può rivelarsi una strategia incredibile per far aumentare in modo esponenziale il valore medio del carrello del proprio cliente.

 

Utilizzo chatbot

Come scritto in numerosi articoli sui Chatbot, questi strumenti sono davvero utilissimi per mettere in campo diversi tipi di strategie.

I Chatbot infatti possono essere impiegati sia per fornire assistenza ai clienti, sia per guidarli attraverso un’esperienza che sia piacevole e comoda.

Nello specifico per la marketing automation di Prestashop puoi pensare, ad esempio, di integrare un chatbot che ti permetta di fornire un servizio di live chat ai tuoi clienti andando a personalizzare le varie domande. In questo modo ogni volta che il cliente ha un dubbio riguardo un acquisto ha la possibilità di scrivere in live chat e ricevere le risposte ai suoi quesiti.

Come puoi immaginare, automatizzare questa operazione ti permette di risparmiare tempo e fatica, fornendo ai tuoi clienti un’assistenza continua 24 ore su 24.

I Chatbot possono essere molto utili anche per inviare informazioni o offerte ai tuoi clienti. Puoi ad esempio pensare di impostare un Chatbot in modo che invii una speciale promozione a un cliente che naviga sul tuo sito per la prima volta o magari che gli invii delle informazioni aggiuntive riguardo uno specifico prodotto.

Questo tipo di strategia ti permette, attraverso delle risposte pre-impostate, di recuperare anche i carrelli abbandonati in modo funzionale.

 

Alcuni moduli di marketing automation per Prestashop

Dopo aver visto in cosa consista una strategia di marketing automation, e aver compreso quali siano le principali attività è bene anche vedere, nel pratico, alcuni moduli da poter integrare.

Ho deciso quindi di fornirti questi moduli in modo che tu possa inserirli, fin da subito, sul tuo ecommerce e iniziare a mettere in campo la tua strategia di marketing automation.

Vediamone insieme alcuni.

 

Mailchimp

Mailchimp è uno dei più conosciuti software di email marketing, utilizzato da tantissimi utenti. Mette a disposizione un editor drag&drop decisamente intuitivo e la possibilità di utilizzare il tool gratuitamente fino a un limite di 2000 contatti.

Un ottimo strumento per mettere su una newsletter o per inviare email di vendita.

A questo link trovi il modulo per integrarlo sul tuo sito web. Lo strumento sincronizzerà in tempo reale contatti, prodotti, carrelli, ordini per creare le tue newsletter, remarketing, promemoria dei carrelli abbandonati e altre automazioni

 

Matic Open Source

Un tool utilissimo per fare cross-selling e up-selling in quanto ti permette di sincronizzare il tuo database di contatti con questo software.

In questo modo potrai automatizzare in modo semplice e veloce i processi e migliorare da subito le vendite.

Lo trovi a questo link.

 

Mautic Open Source

Questo strumento è l’ideale per il recupero dei carrelli abbandonati. Nello specifico tra le diverse caratteristiche che presenta:

  • Mappatura delle proprietà dei contatti: consente di mappare la proprietà dei clienti di Prestashop con le proprietà dei contatti di Mautic.
  • Sincronizzazione cliente: è possibile sincronizzare i contatti tra Mautic e Prestashop con tutti i dettagli del cliente.
  • Segmentazione RFM – Segmentazione dei clienti, in base ai parametri di recency, frequenza e fattori monetari.
  • Monitoraggio del ROI: fornisce informazioni approfondite sul ritorno dell’investimento applicato al negozio Prestashop.
  • Segmentazione intelligente: classifica i clienti in base agli attributi, ai valori e alla loro usabilità.

Vai a questo link per integrare il modulo.

 

Tidio

Il tool messo a disposizione da Tidio ha invece l’obiettivo di aiutarti a creare moduli per Chatbot, live chat e Messenger. In questo modo potrai creare un canale di comunicazione diretto con i tuoi clienti e fornire loro tutta l’assistenza di cui hanno bisogno.

Si integra perfettamente con Instagram, Messenger di Facebook e servizi di email.

Lo trovi a questo link.

 

Chat WhatsApp

Se il tuo intento è quello di integrare dei moduli per chattare con i tuoi clienti su WhatsApp, allora questo tool fa proprio al caso tuo.

Nello specifico ti permette di chattare con i clienti direttamente su WhatsApp rendendo il contatto con questi ultimi molto più semplice e immediato.

Inoltre è compatibile anche con WhatsApp Business, il che ti permette di creare messaggi automatizzati e risposte pre-impostate da inviare loro.

 

Connectif

Infine l’ultimo tool che ti propongo è quello realizzato da Connectif. Nello specifico con questo sturmento potrai segmentare in maniera precisa il tuo pubblico in base agli interessi e al comportamento oltre a monitorare costantemente i risultati.

In questo modo potrai creare un’esperienza unica e personalizzata per i tuoi utenti, in maniera tale da non ricorrere più a invii massivi di mail e comunicazioni, ma studiare nel dettaglio il tipo di comunicazione che può aiutarti ad aumentare le vendite.

Lo trovi a questo link.

 

Devi integrare l’attività di marketing automation in Prestashop? Chiedi a Unidevs

Quando si parla di marketing automation per Prestashop il discorso non è mai semplice. Un conto è comprendere la teoria e tutti i vantaggi che le varie strategie possono apportare alla tua attività, un alto è mettere in pratica tutto questo.

Integrare e settare i vari tool nel modo giusto non è semplicissimo, soprattutto se non si possiedono le giuste competenze tecniche a riguardo.

Anche il minimo errore, infatti, può portare a un malfunzionamento dello strumento, con risultati che si riflettono naturalmente anche sull’esperienza utente e le vendite.

Hai bisogno di integrare l’attività di marketing automation in Prestashop?

Contatta Unidevs! Siamo i massimi esperti in Prestashop e marketing automation.

Analizzeremo il tuo sito, ascolteremo i tuoi obiettivi e stileremo insieme la strategia perfetta per raggiungerli.

Individueremo i tool che possono essere più funzionali per il tuo scopo, integrandoli e rendendoli perfettamente funzionanti.

Non rischiare errori, chiedi agli esperti!

Gennaro Napoletano

Sono Gennaro Napoletano un Consulente SEO per Imprenditori e Professionisti.
Nel 2012 mi sono Laureato in Informatica all’università degli studi di Salerno.
Il 23 Settembre del 2017, dopo aver seguito un corso SEO professionale della durata di circa sei mesi ed aver superato l’esame, ho conseguito la qualifica di: SEO Senior

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.