principi usabilità ecommerce

L’usabilità di un E-commerce rappresenta uno dei fattori di maggior successo in termini di vendita e gestione del rapporto con l’utente, ed è l’elemento che determina l’efficacia e l’efficienza di un negozio on-line.

Il termine Usabilità si riferisce al grado di soddisfazione e semplicità con cui gli utenti si relazionano alla piattaforma, nel caso di un sito web, e determina una interazione priva di criticità e il facile raggiungimento dell’obiettivo da parte dell’utente.

All’interno di questo articolo tratteremo il tema in maniera approfondita, analizzando i principi fondamentali dell’Usabilità e le migliorie necessarie a produrre una User Experience positiva utile a fidelizzare e semplificare il rapporto con gli utenti.

 

Grafica accattivante ma ben strutturata

Uno dei primi elementi da tenere in considerazione quando parliamo di Usabilità è sicuramente l’aspetto grafico del sito, partendo da una interfaccia intuitiva e semplice da usare.

Un negozio on -ine che sia graficamente ben strutturato presenta un menu ben in vista, contenente opzioni chiare, informazioni, categorie, filtri di ricerca e tutto ciò che può essere utile all’utente per riuscire ad orientarsi all’interno dello shop, al fine di concludere in fretta e senza alcuna problematica l’acquisto.

Al fondo della pagina iniziale, inoltre, è importante indicare sede legale, partita IVA, contatti e profili Social , utili al cliente per rivolgersi ai servizi di assistenza o per chiedere ulteriori informazioni.

Il tema grafico scelto deve risultare accattivante, per attrarre l’attenzione dei possibili acquirenti, ma leggero, in termini di caricamento, per evitare che l’utente in attesa si stufi in fretta e cambi presto idea.

 

I principi dell’Usabilità

L’informatico danese Jakob Nielsen elabora, nei primi anni novanta, un metodo per definire la desiderabilità di un prodotto software, basato sull’uso di Euristiche o linee guida, derivanti dall’applicazione di tecniche di analisi fattoriale su 249 problemi di usabilità.

Queste si riassumono nei 10 principi dell’Usabilità, che analizzeremo di seguito, regole utili e requisiti necessari per ottenere la piena soddisfazione dell’utente, nel corso della sua esperienza all’interno del sito web.

 

Feedback o visibilità del sistema

Questo primo principio rappresenta un invito a mantenere costantemente informati i fruitori della piattaforma, attraverso elementi che indicano con chiarezza la posizione dell’utente all’interno del sito.

Un E-commerce che desidera raggiungere un alto grado di Usabilità dovrà rendere agevole l’esperienza dell’utente attraverso una serie di accorgimenti:

  • Logo ben in vista, chiaro e riconoscibile
  • Descrizione dell’area che ospita l’utente per rendere semplice la navigazione
  • Presenza di Call to action che risultino intuitive e dirette
  • Checkout presente su tutte le pagine
  • Carrello di facile visualizzazione e conteggio progressivo dei prodotti al suo interno
  • Indicazioni sul valore totale dell’acquisto

 

Corrispondenza con il mondo reale

Curare la corrispondenza del sistema in relazione al mondo reale significa restituire all’utente un esperienza vicina alle sue possibilità, con un linguaggio familiare e in riferimento ad ambiti reali e quotidiani del mondo che lo circonda.

Il linguaggio è una delle componenti fondamentale di questo principio, è importante che si tratti di un linguaggio utile e descrittivo, incentrato sull’utente e sulla sua personale esperienza

In sostanza, si tratta di ricreare il momento della scelta e dell’acquisto, come in un vero negozio fisico, all’interno di una realtà virtuale, attraverso l’utilizzo di elementi riconoscibili e che riconducano a quel tipo di esperienza.

 

Libertà e controllo

Considerando l’esperienza alla stregua di quella reale, un altro fattore molto importante è rappresentato dalla libertà di azione e dal controllo delle operazioni.

È importante che la piattaforma garantisca sempre per gli utenti la possibilità di annullare o ripristinare un operazione, e che fornisca una serie di servizi utili alla scelta del prodotto, e alla modifica prima dell’acquisto, attraverso alcuni semplici accorgimenti:

  • Inserimento di recensioni sul prodotto
  • Modifica del numero di prodotti 
  • Rimozione semplificata di uno o più prodotti
  • Modifica della taglia o del colore 
  • Annullare o modificare l’ordine dopo l’acquisto

 

Coerenza e consistenza

Uno dei concetti da tenere sempre a mente consiste nell’offrire un esperienza utile ed esaustiva, priva di intoppi e criticità, il cliente deve sempre individuare facilmente le possibilità offerte e riconoscere il linguaggio in uso all’interno del sito. Nello specifico:

  • I termini devono ripetersi se indicano la stessa azione per evitare di creare confusione
  • Le azioni devono risultare riconoscibili (es: Acquista ora – Aggiungi al carrello)
  • Il tema e il font utilizzati devono ripetersi ed essere sempre uguali e distinguibili
  • È consigliato l’utilizzo di immagini di dimensioni medio grandi che riportino anche dettagli del prodotto, oltre ad una scheda prodotto ben ottimizzata.
  • È bene inserire sempre descrizioni esaustive dei prodotti 
  • È importante prevedere uno spazio dedicato alle recensioni dei clienti che hanno acquistato il prodotto

 

Prevenzione degli errori

Per assicurare ai propri utenti un esperienza positiva a 360° è importante prevenire la presenza di eventuali errori e malfunzionamenti all’interno del sito.

Questo importante principio si realizza attraverso una programmazione attenta della piattaforma, al fine di evitare situazioni spiacevoli, o peggio critiche, per l’utente, questa deve essere affidata ad esperti del settore e programmatori competenti in grado di rendere performante e sicuro l’E-commerce.

Inoltre è necessario prevedere l’applicazione di alcuni accorgimenti quali: la convalida in tempo reale del form, indicazioni utili a correggere un errore, il redirect delle pagine che presentano un errore o dei prodotti esauriti.

 

Riconoscimento e ricordo

Rendendo lo spazio e le funzioni riconoscibili è facile stimolare la memoria del cliente che ha vissuto esperienze simili, per favorirlo nel ricordare e memorizzare determinate azioni.

Le possibilità in questo senso si riferiscono a modelli di successo già in uso su diverse piattaforme di vendita on-line che prevedono:

  • Layout a griglia
  • Logo in alto a sinistra
  • Pulsante carrello in alto a destra
  • Menu con categorie a discesa

 

Flessibilità ed efficienza

In termini di flessibilità ed efficienza, un E-commerce deve sempre rispondere con  una serie di accorgimenti volti alla possibilità di navigazione diversificata all’interno del sito, grazie alle impostazioni di preferenze e alla creazione di account dedicati per fare in modo che l’esperienza risulti il più personale possibile.

Nello specifico gli utenti avranno la possibilità di interagire con il sistema per delineare le loro preferenze, così da modellare la loro esperienza in base alle loro esigenze. Questo può avvenire attraverso una serie di funzioni :

  • La creazione di un profilo/account d’acquisto personale
  • La possibilità di selezionare i preferiti
  • La possibilità di salvare gli elementi selezionati in una “lista dei desideri”
  • L’impostazione predefinita dell’indirizzo e del metodo di pagamento

 

Design minimalista

La progettazione grafica di un sito web, secondo le regole del danese Nielsen, deve mirare più al contenuto di un sito web, che alla questione estetica, ciò sta a indicare che all’interno delle pagine è bene dare spazio solo a ciò che è necessario, tralasciando lustrini e fronzoli che non farebbero altro che appesantire il caricamento della pagina e distrarre l’utente.

La presenza di elementi che distolgono l’attenzione dal messaggio centrale del sito non può che essere controproducente per il sito stesso, per questo i consigli pratici in tal senso si riassumono nell’utilizzo di interfacce user-friendly, diversificate a seconda del dispositivo in uso, limitando il disordine visivo e richiamando l’attenzione del cliente sul prodotto principale.

 

Supporto all’utente

Come in ogni occasione l’assistenza riveste un ruolo molto importante per definire un rapporto di valore con la clientela.

Un E-commerce ben strutturato prevede anche un servizio tempestivo di segnalazione, diagnostica e assistenza offrendo all’utente una serie di consigli e raccomandazioni utili alla riparazione di eventuali errori e alla risoluzione dei problemi riscontrati sul sito.

 

Documentazione

Le informazioni riguardanti i prodotti, le descrizioni, le loro specifiche e le recensioni devono sempre essere facilmente reperibili per l’utente.

Ogni E-commerce deve assicurare la reperibilità della documentazione e delle informazioni ai suoi utenti, garantendo un servizio clienti accessibile, e la possibilità di rintracciare con  facilità dati specifici riguardanti i prodotti, domande frequenti e considerazioni degli acquirenti.

 

Facilitare la User Experience

Come chiarito fin ora, l’Usabilità di un E-commerce è data dalla User Experience, più questa risulta positiva per l’utente, più il sito ne guadagna in termini di fidelizzazione e potenziale vendita.

Facilitare la User Experience significa mettersi nei panni dei clienti, pensare come un possibile compratore, e quindi rendere agevole l’acquisto e la ricerca all’interno del sito.

È importante  prevedere le necessità dei potenziali clienti, di quali informazioni avranno bisogno, quale metodo di acquisto prediligeranno e valutare alcune caratteristiche proprie del sito in base al target di riferimento e alle piattaforme maggiormente in uso.

 

Quali sono gli aspetti da implementare per migliorare la User Experience

Al fine di migliorare la User Experience all’interno di un sito web, i programmatori insieme con il team delegato all’area marketing, dovranno accertarsi di implementare e curare una serie di aspetti:

  • Accertarsi del caricamento veloce delle pagine e dell’assenza di errori e criticità. 
  • Fornire un servizio di assistenza garantito e tempestivo
  • Prevedere versioni mobile- friendly per rendere le interazioni semplici con ogni genere di dispositivo
  • Offrire opzioni di ricerca semplificata dei prodotti e informazioni facilmente reperibili
  • Fornire ai clienti anticipazioni e stabilire con loro un contatto fine all’affezione al brand

Per riconoscere quale di questi aspetti necessità una miglioria, è possibile avvalersi di uno strumento efficace e gratuito, come Google Analitycs, software in grado di monitorare tutto ciò che accade all’interno del sito comprese le interazioni degli utenti.

Grazie alle informazioni ottenute da  Google Analitycs o GA4 è possibile conoscere il tasso di abbandono di una pagina, il numero di utenti che hanno visionato un dato prodotto, i tempi di permanenza e le pagine con maggior successo, per calibrare la messa a punto del sito, possibilmente con il supporto di specialisti nel settore del web marketing, e valutare migliorie e cambiamenti.

 

Conclusioni

L’Usabilità di un E-commerce è dunque al primo posto tra gli accorgimenti per creare una piattaforma di successo, si tratta di un termine di fondamentale importanza per definire processi d’acquisto semplici e veloci.

Componenti note, che stabiliscono il grado di Usabilità, sono inoltre la grafica e il reparto testuale, che devono indurre ad una fruizione intuitiva e riconoscibile per l’utente, per questo l’unione di competenze, nel caso della creazione di un sito, è un concetto di fondamentale importanza. 

Per sviluppare un sito web performante è necessario affidarsi alle competenze di programmatori e grafici esperti, affiancati da specialisti affini, consulenti SEO e copywriter SEO, in grado di strutturarlo in maniera corretta e adeguata alle esigenze di chi lo utilizzerà.

Il team di Unidevs si compone di esperti del settore specializzati nella creazione di E-commerce e piattaforme diversificate, programmatori, web designer e consulenti, capaci e professionali, al servizio dei clienti che desiderano realizzare o rimettere a nuovo il proprio sito web.

Gennaro Napoletano

Sono Gennaro Napoletano un Consulente SEO per Imprenditori e Professionisti.
Nel 2012 mi sono Laureato in Informatica all’università degli studi di Salerno.
Il 23 Settembre del 2017, dopo aver seguito un corso SEO professionale della durata di circa sei mesi ed aver superato l’esame, ho conseguito la qualifica di: SEO Senior

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *