wordpress quanti plugin installare

In questo articolo torniamo a parlare di plugin e siti WordPress. In particolare, cercheremo insieme di capire quanti plugin installare su WordPress per non creare problemi ad un sito realizzato con questo CMS. Pronto? Allora iniziamo subito.

 

Come funzionano i plugin

Un sito WordPress funziona benissimo anche da solo, ma con l’aggiunta di plugin puoi ottenere subito tante funzionalità extra con cui migliorare la tua attività.

Ora, il vantaggio di utilizzare dei plugin come ad esempio Yoast oppure lo stesso Woocommerce è  evidente: non dovrai perdere tempo per sviluppare da zero tutte le funzionalità aggiuntive di cui hai bisogno per potenziare il tuo sito WordPress.

Ma come funzionano esattamente i plugin WordPress?

Vediamolo subito un po’ meglio. Come prima cosa bisogna dire che il plugin o plug-in influiscono sia lato amministratore del sito (back end), sia lato utente (front end). 

Questo significa che è possibile utilizzare dei plugin sia per aggiungere funzionalità a livello di gestione del sito (l’esempio più evidente è lo stesso Yoast, plugin utilizzato per l’ottimizzazione SEO dei contenuti e delle pagine), sia per prevedere nuove funzioni indirizzate ai tuoi stessi visitatori. 

Tuttavia, capita molto spesso che i plug-in che vengono aggiunti ad un sito possano influenzare le prestazioni del sito stesso a causa soprattutto di un aumento delle richieste http.

Di come un numero troppo elevato di plugin possa rallentare e peggiorare le performance  di un sito sviluppato con WordPress parleremo approfonditamente nel paragrafo che segue.

Per ora ti basti di sapere che, nella maggior parte dei casi, quando si installa un plugin, dato che si tratta comunque di “pezzi di codice”, questo comporta una personalizzazione degli script compresa la possibilità di dover aggiungere file JavaScript o CSS. 

Soprattutto se  il plugin non è del tutto affidabile, ossia non è ben codificato o è scritto male, questo fa aumentare le richieste http al server ogni volta che un utente naviga sul tuo sito, col risultato non solo che potrebbero esserci problemi di caricamento delle pagine con una riduzione della velocità, ma anche che potrebbe verificarsi una riduzione dell’User Experience e del Core Web Vitals con gravi ripercussioni sul posizionamento. 

 

Perché non installare troppi plugin su Woocomerce – WordPress

Quanti plugin WordPress installare? La domanda è ancora aperta.

Anche perché di fatto dire “no” all’installazione dei un nuovo plugin se questo è utile e serve alla tua attività potrebbe risultare abbastanza insensato.

Ci sono ad esempio dei plugin come quelli dedicati all’e-mail marketing di siti WordPress che possono essere davvero utili a migliorare le tue strategie di Web marketing, i KPI del tuo sito e i tuoi dati di vendita.

Tuttavia, è pur vero che in genere più plugin ci sono, più aumentano le possibilità che possano presentarsi dei problemi. Andiamo subito a scoprire quali sono le problematiche più diffuse legate ad un numero troppo elevato di plug in o all’installazione di plugin scadenti.

 

Evitare di installare plugin per ogni funzionalità

L’idea che si debba installare un plugin per ogni funzionalità aggiuntiva che si volesse prevedere non è solo errata ma anche pericolosa. Ci sono, infatti, alcuni problemi come il blocco del sito web che neppure gli sviluppatori più esperti riescono a risolvere.

Certo, è facile sentirsi attratti dalla marea di plugin disponibili, visto che WordPress è una piattaforma open source cui tutti possono avere accesso anche per la creazione di nuovi software come appunto gli stessi plugin.

Alcune di queste soluzioni sono perfino gratuite quindi sono davvero in tanti quelli che cadono nella trappola: nella nostra esperienza di sviluppatori di siti WordPress Woocommerce abbiamo visto siti che contavano 30, 40 o 50 plugin quando magari sarebbe stato sufficiente aggiungere qualche riga di codice!

 

Perché installare tanti plugin incidono sulle prestazioni del sito

Uno dei motivi per cui è sempre meglio mantenere entro un certo limite (20) il numero dei plugin da installare su un sito WordPress è che un numero troppo elevato potrebbe incidere sulle prestazioni del sito, in particolare la velocità di caricamento delle pagine.

In effetti, più plug-in avrai installato sul tuo sito web, maggiormente i tempi di caricamento saranno lunghi.

Questo accade perché per ogni plugin installato ci sarà bisogno di inviare una richiesta al server e anche le chiamate http effettuate dagli utenti aumenteranno a seguito della normale navigazione. Tutto questo si traduce in codice in più che il tuo browser dovrà processare con conseguente aumento della lentezza di caricamento.

Senza contare che, in presenza di molti plugin installati, talvolta possono verificarsi problemi di compatibilità fra gli stessi, altra condizione che può provocare malfunzionamenti, bug e rallentamenti della velocità della pagina.

 

Aumento dimensione database

Capita a volte che  i plugin WordPress, se sono tanti e poco affidabili, possano far aumentare anche il numero di query o richieste che vengono inviate al database .

Tutto questo non fa che aumentare il carico di lavoro da parte del serve database peggiorando ulteriormente le prestazioni del tuo sito web.

Questa condizione è comunque più frequente quando ci si trova di fronte a plugin con problemi di codice, per i quali sarà necessario effettuare numerose chiamate o richieste al server database.

Vuoi un consiglio (anzi due) per evitare che questo accada?

Consiglio numero uno: limita il numero di plugin da installare. Consiglio numero due: opta per un piano di hosting completo, sicuro ed affidabile come quello offerto dalla nostra web agency.

 

All’aumentare del numero di plugin in si riduce la sicurezza del sito

I problemi di sicurezza sono sempre dietro l’angolo quando aggiungi e installi qualcosa e, se aumentano i plugin installati, aumentano purtroppo anche i pericoli per il tuo sito. 

Per minimizzare questo rischio, dato nessuno vorrebbe vedere i propri sforzi vanificati a seguito di un attacco hacker, oltre a limitare il numero di software installati, fa sempre attenzione di affidarti a plugin che abbiamo:

  • Numero elevato di installazioni;
  • Frequenti aggiornamenti;
  • Ottime recensioni da parte degli utenti;
  • Servizio di assistenza e supporto h24.

 

Devi installare nuove funzionalità: rivolgiti ad un programmatore wordpress certificato

Grazie all’esperienza maturata a seguito di decine e decine di siti WordPress realizzati da Unidevs, possiamo affermare che il numero idoneo di plugin da installare è pari a 10-15, non di più. 

Installare meno di 10 plugin potrebbe essere ancora meglio, ma è un obiettivo abbastanza difficile da realizzare se non si vuole avere un sito scarno e povero di funzionalità.

Al contrario, installarne più di 20, soprattutto se poco affidabili, potrebbe creare i problemi che abbiamo appena detto nei paragrafi precedenti.

 Inoltre, non è solo la quantità ma anche la qualità del plugin che bisogna vedere prima di decidere se installarne uno o meno. Non tutti i plugin sono infatti ugualmente affidabili e alcuni come abbiamo visto potrebbero comportare perfino problemi di sicurezza.

Per essere sicuro di non avere problemi nella selezione e installazione dei tuoi plugin affidati ad un programmatore WordPress certificato come quelli che si occupano del servizio di Assistenza WordPress di Unidevs

Il nostro personale sarà, infatti, in grado di assisterti anche nel caso di eventuali malfunzionamenti e bug del tuo sito WordPress  che possano intervenire a seguito dell’installazione oppure in fase di aggiornamento del sito e/o delle sue componenti aggiuntive.

Truccone Davide

Sono Davide Truccone Imprenditore e Project Manager di Unidevs.
La nostra agenzia nasce da un'idea ambiziosa, innovativa, fornire assistenza a 360° gradi alle piccole imprese italiane che hanno bisogno di figure estremamente qualificate.

https://www.unidevs.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.