fare seo per siti e-commerce
  • Giugno 11, 2022
  • Truccone Davide
  • 0

La SEO per e-commerce comprende una serie di attività svolte con lo scopo di migliorare il posizionamento del proprio negozio online sui motori di ricerca.

A differenza di altre strategie di marketing per ecommerce, la SEO è probabilmente quella che garantisce il ritorno sull’investimento maggiore. Questo perché un sito ottimizzato lato SEO ha maggiori probabilità di restare “in alto” nei risultati di ricerca per molto tempo.

Come puoi immaginare, un sito che si posiziona stabilmente sui motori di ricerca, attira nel tempo tantissimi utenti interessati proprio ai prodotti e ai servizi che vende.

Di conseguenza la SEO per e-commerce può aiutarti a vendere di più e a rendere il tuo sito molto più gradito ai motori di ricerca.

In questo articolo vedremo in che modo sia possibile ottimizzare il proprio sito, quali sono i fattori di ranking più importanti per un e-commerce e quali le strategie migliori da mettere in campo.

 

I principali fattori di Ranking per gli e-commerce

Per poter posizionare correttamente un ecommerce lato SEO è fondamentale comprendere quali siano i fattori di ranking principali.

Comprendere e ottimizzare questi fattori può infatti aiutare a posizionare correttamente il proprio negozio online, rendendolo gradito ai motori di ricerca.

Vediamo nel concreto cosa fare per migliorare la SEO del tuo ecommerce.

 

Definizione alberatura categorie ecommerce

Una delle cose più sottovalutate quando si crea un ecommerce è la sua struttura. Una struttura ben organizzata e ordinata, infatti, garantisce una navigazione ottimale sia agli utenti che ai crawler di Google.

Come puoi immaginare questo avrà un impatto molto positivo sulla SEO del tuo ecommerce.

Una struttura ben delineata passa prima di tutto dall’alberatura delle varie categorie dell’ecommerce. Questa infatti permette, soprattutto ai crawler di Google, di comprendere quali siano le diverse categorie e come si differenzino tra loro.

Soprattutto se hai un ecommerce con un gran numero di prodotti, è naturale dover creare una struttura gerarchica che vada a stabilire un ordine nel tuo sito. In questo modo, come detto, i tuoi utenti potranno trovare prima ciò che cercano e Google sarà in grado di analizzare i contenuti in maniera più semplice e accurata.

Tutto questo avrà dei riscontri positivi sul tuo posizionamento.

 

Scegliere le giuste parole chiave sulle quali puntare

Una delle basi di una corretta strategia SEO è la ricerca keyword. Le parole chiave sono infatti quelle parole che gli utenti utilizzano per effettuare delle ricerche online.

Prima ancora di andare a realizzare dei contenuti o modificare le schede prodotto, come vedremo più avanti, è quindi fondamentale comprendere cosa cerchino gli utenti, in modo da riuscire poi ad intercettare i loro interessi ed esigenze nella maniera corretta.

Questa ricerca che farai sarà fondamentale per la realizzazione di articoli, pagine e schede prodotto in quanto ti permetterà di utilizzare le giuste parole e generare traffico.

 

L’importanza dei dati strutturati per gli ecommerce

Anche i dati strutturati rappresentano un elemento importantissimo per il tuo ecommerce.

Secondo le linee guida di Google per gli ecommerce, infatti, lavorare sui dati strutturati permette di apparire tra i risultati di ricerca avanzati di Google.

Questi possono riguardare tantissimi aspetti come le recensioni, i prodotti e tanti altri.

Ma cosa vuol dire apparire tra i risultati di ricerca avanzati?

Ottimizzando i dati strutturati del tuo e-commerce, darai a Google la possibilità di inserire molte più informazioni tra i risultati di ricerca. In questo modo, quando un utente effettuerà una ricerca, avrà a disposizione molte più informazioni sul tuo prodotto e sul tuo negozio.

Come puoi immaginare, avere più informazioni a disposizione sarà per lui senza dubbio un incentivo a fidarsi di te e acquistare.

 

Ottimizzazione schede prodotto

Le schede prodotto sono le pagine in cui si trovano effettivamente i tuoi prodotti. Sono quelle pagina su cui gli utenti approdano e dalle quali decidono poi se completare o meno l’acquisto.

Proprio per questo motivo è fondamentale che queste pagine siano ottimizzate al meglio, in modo da rendere l’esperienza di acquisto ideale.

Realizzare una scheda prodotto ottimizzata in ottica SEO vuol dire mettere in campo una serie di strategie che ti permettano di avere una pagina gradita agli utenti e ai motori di ricerca.

Per farlo dovrai lavorare sulla descrizione breve del prodotto e inserire immagini che siano esaustive e che rappresentino esattamente il prodotto che vendi.

Inoltre dovrai curare anche tutti gli aspetti più classici della SEO come il Title e la Metadescription così come la velocità di caricamento della pagina stessa.

Infine, ma non certo per importanza, anche il contenuto della scheda, vale a dire la parte più descrittiva, dovrà essere curata. Ogni scheda prodotto, infatti, presenta una descrizione più approfondita che, come puoi immaginare, va a spiegare all’utente nel dettaglio di cosa si tratta.

A tal proposito la scrittura delle schede prodotto gioca un ruolo fondamentale sia in ottica SEO che per fornire tutte le informazioni utili agli utenti.

 

Gestire le recensioni

Le recensioni di un ecommerce rappresentano uno degli elementi più importanti in assoluto.

Una recensione positiva, infatti, può far aumentare la fiducia di un possibile cliente mentre, al contrario, una negativa può fartelo perdere per sempre.

Inoltre le recensioni possono aiutarti anche a migliorare il posizionamento del tuo ecommerce. Il testo contenuto all’interno della recensione, infatti, contiene spesso numerose parole chiave che, in ottica SEO, possono far del bene al tuo negozio online.

Inoltre la presenza di recensioni fa aumentare anche il tempo di permanenza degli utenti sul tuo sito. Come puoi immaginare, gli utenti impiegheranno del tempo per leggere le varie recensioni e questo, agli occhi di Google, apparirà come un dato decisamente positivo.

Per Google è infatti di vitale importanza che gli utenti non abbandonino il sito ma che, al contrario, ci passino più tempo possibile.

Infine le recensioni possono spesso contenere anche immagini e informazioni extra sui prodotti, materiale molto importante per migliorare la User Experience dei tuoi utenti.

 

Intercettare le query informative con l’apertura di un Blog

Aprire un blog sul tuo ecommerce potrebbe essere la scelta più saggia per il tuo business, e ti spiego perché.

Il blog è un luogo in cui vengono pubblicati articoli informativi, ovvero contenuti che forniscono delle informazioni agli utenti riguardo degli argomenti specifici.

Grazie al blog e agli articoli pubblicati, potrai intercettare le query informative degli utenti che per un motivo o per un altro eseguono delle ricerche su Google.

In questo modo porterai utenti sul tuo sito, i quali potrebbero poi rivelarsi interessati ad acquistare i tuoi prodotti.

Facciamo un esempio per capire meglio.

Mettiamo caso che tu abbia un e-commerce di prodotti per la cucina. Potresti pensare di creare un blog che tratta di ricette e consigli culinari.

In questo modo, quando una persona cerca ad esempio: “ricetta pasta al pomodoro” potrebbe imbattersi proprio nel tuo articolo e decidere di cliccarlo.

Da lì, dopo aver letto la tua guida e averla valutata come positiva, potrebbe notare i prodotti per la cucina che vendi e acquistare ciò che gli serve proprio da te.

Semplice e immediato.

 

Link building di qualità

I link sono i canali attraverso cui i crawler di Google si muovono nel tuo sito. Alla base di una strategia SEO per ecommerce, quindi, deve necessariamente esserci anche una link building di qualità.

I link, nello specifico, possono essere di tue tipologie:

  •       Link interni
  •       Link esterni

I primi sono link che rimandano ad altri articoli del tuo sito. Questi sono collegamenti che permettono agli utenti di passare da un contenuto a un altro e di approfondire l’argomento trattato.

A tal proposito è fondamentale che i link che vai a inserire siano coerenti con ciò che stai scrivendo e abbiano un testo di ancoraggio il più naturale possibile. In più verifica sempre che non ci siano link non funzionanti e che ognuno rimandi esattamente alla pagina citata.

Lo stesso discorso vale per i link esterni, ovvero tutti quei link che rimandano a risorse esterne rispetto al tuo sito. Ricordati sempre di verificare che siano funzionanti e che i siti di destinazione siano effettivamente quelli citati.

 

Usabilità ecommerce

La User Experience, lo abbiamo ribadito più volte, è uno degli aspetti più importanti per Google e quindi anche per una strategia SEO ecommerce valida.

L’usabilità del tuo e-commerce deve essere impeccabile e garantire agli utenti un’esperienza positiva. Questo si traduce in azioni semplici che però possono migliorare in maniera impattante il tuo sito.

Innanzitutto assicurati che le pagine siano ben proporzionate e disposte da un punto di vista di design. È importante che i vari elementi siano armonici tra loro e non disturbino.

Se fai utilizzo di pubblicità cerca di limitare al massimo i banner e di posizionarli in luoghi che non possano infastidire l’utente.

In generale comunque tieni a mente che la navigazione sul tuo sito deve essere piacevole e semplice, in questo modo sarai sicuro che anche il motore di ricerca apprezzerà.

 

Ottimizzazione core web vitals

I core web vitals sono aspetti importantissimi per la SEO. Questi stanno indicano le prestazioni di un sito ed è fondamentale che queste siano ottimali.

Innanzitutto verifica sempre che la velocità di caricamento delle pagine sia ottimale.

Questo è un fattore importantissimo per Google in quanto gli utenti, ad oggi, risultano molto meno pazienti nell’aspettare caricamenti eccessivamente lunghi, di conseguenza avere una pagina che si carica rapidamente migliora il rapporto esperienza utente che Google mostra all’interno della Search Console.

In più il tuo sito dovrebbe sempre garantire una certa stabilità anche per ciò che riguarda il caricamento dei vari elementi. Questo è un segnale forte per Google che aiuta a comprendere quanto il tuo sito possa garantire un’ottima esperienza agli utenti.

Cerca di non appesantire eccessivamente il sito e sfrutta al meglio gli elementi che hai in modo da bilanciare funzioni a disposizione degli utenti, fluidità e rapidità.

 

Ottimizzazione immagini

Infine, ma non certo per importanza, è fondamentale anche utilizzare immagini ottimizzate. Un sito e-commerce carica tantissime immagini, in base naturalmente al numero di prodotti che ha a disposizione.

Come saprai ogni immagine ha un peso ben specifico che denota anche lo spazio occupato da quella singola immagina.

Va da sé che un gran numero di immagini, soprattutto se molto pesanti, può determinare un rallentamento del sito stesso, con conseguenze negative sulla SEO.

Il consiglio quindi è di utilizzare immagini che abbiano delle dimensioni e soprattutto un peso non eccessivo. In più cerca di sfruttare sempre immagini di alta qualità che abbiano una buona risoluzione.

Per Google questo è un aspetto importantissimo legato alla User Experience perché permette agli utenti di avere chiari fin da subito tutti i dettagli che riguardano un determinato prodotto.

Naturalmente ogni immagine deve rispecchiare in maniera fedele e coerente il prodotto che stai andando a descrivere. In questo modo offrirai ai tuoi clienti un’anteprima chiara di ciò che stanno per acquistare.

 

Hai bisogno di una strategia SEO per il tuo e-commerce? Chiedi a Unidevs!

Come abbiamo visto la SEO per e-commerce si compone di tantissimi fattori diversi che vanno curati con attenzione affinché il proprio sto possa posizionarsi sui motori di ricerca.

Se si cura ogni aspetto, infatti, Google giudicherà come affidabile e positivo il tuo negozio online, posizionandoti più in alto rispetto ai tuoi competitor.

Hai bisogno di una Consulenza SEO efficace per il tuo ecommerce?

Chiedi a Unidevs! Siamo specializzati nell’analisi e nella progettazione di strategie SEO che tocchino ogni singolo aspetto.

Ci occuperemo di eseguire un’analisi approfondita del tuo sito al fine di comprendere quali sono i settori in cui intervenire per ottimizzare l’ecommerce.

Ti forniremo una strategia fatta di step pratici e immediati per ottenere risultati concreti nel posizionamento sui motori di ricerca.

Il nostro obiettivo è farti vendere di più da subito!

 

Truccone Davide

Sono Davide Truccone Imprenditore e Project Manager di Unidevs.
La nostra agenzia nasce da un'idea ambiziosa, innovativa, fornire assistenza a 360° gradi alle piccole imprese italiane che hanno bisogno di figure estremamente qualificate.

https://www.unidevs.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *