migliorare-sito-e-commerce

Se state cercando idee su come migliorare sito e-commerce, potete finalmente smettere di cercare.

In questo articolo troverete tutte le informazioni che servono su:

  • Come pubblicizzare un sito e-commerce;
  • Come generare più traffico verso il vostro sito e-commerce;
  • Come aumentare le vendite.

Mettetevi comodi e dedicate alla lettura di questo articolo i vostri prossimi 10 minuti.

Come pubblicizzare al meglio il vostro sito e-commerce

Il vostro sito di vendita è pronto, ma le vendite stentano a decollare?

Quello che vi serve, prima di tutto, è una strategia per pubblicizzare al meglio i vostri prodotti.

Prima di andare avanti, sfatiamo subito un mito: per vendere online, non servono guru e ricette segrete.

Il primo passo per incrementare le vendite, ovviamente, è quello di realizzare un buon sito, scegliendo la migliore piattaforma e-commerce possibile.

Tranquilli,  perché su questo punto fondamentale ci torneremo anche più avanti!

Ma ora torniamo subito all’argomento principale: come pubblicizzare al meglio il vostro sito e-commerce.

Per farlo, sarà indispensabile realizzare una corretta strategia di Web Marketing per e-commerce finalizzata a:

  • Aumentare il traffico;
  • Generare nuovi lead o contatti;
  • Incrementare le vendite.

 

Se avete, infatti, deciso di far crescere il vostro negozio virtuale, dovete tenere presente che, senza una strategia pubblicitaria adeguata, nessuno verrò a fare acquisti da voi.

In altre parole, senza fare promozione online, la vostra attività è destinata a fallire.

Quello che c’è di buono è che trovare clienti online,  attraverso un’adeguata strategia pubblicitaria, è molto più facile di quello che sembra.

Stentate a crederci?

Allora ecco una check list di 10 consigli pratici per migliorare traffico e vendite del vostro sito e-commerce.

,migliorare-sito-e-commerce

 

1 – Ottimizzare il proprio shop online con la SEO

La SEO o Search Engine Optimization è fondamentale per qualunque sito: per un sito e-commerce lo è ancora di più.

Uno shop online non ottimizzato difficilmente si posizionerà entro i primi risultati per nessuna parola chiave.

Questo significa che non otterrà traffico e, senza traffico, non arriveranno neppure i tanto desiderati clienti!

 

2 – Aprire un blog associato al vostro sito e-commerce

L’idea di aprire un blog associato al vostro store online di sicuro vi sarà già venuta in mente.

Bene, se non avete ancora pubblicato il vostro primo post, allora è venuto il momento di farlo!

Un blog aziendale può, infatti, essere davvero un ottimo strumento per intercettare persone interessate all’acquisto dei vostri prodotti.

 

3 – Inviare E-mail e Newsletter alla propria mailing list

Nonostante tutto, le strategie di E-Mail Marketing non hanno ancora perso il loro appeal.

Anche se l’invio di e-mail a scopo promozionale può sembrare una strategia datata, per i siti e-commerce continua sicuramente a essere molto utile.

Soprattutto se al messaggio vengono allegati incentivi quali buoni sconto e omaggi come la spedizione gratuita sempre graditi a tutti i sottoscrittori di Newsletter.

,migliorare-sito-e-commerce

 

4 – Ricorrere ai Social Media

Utilizzare i Social Media in modo professionale per ottenere più lead è senza alcun dubbio una strategia di cui nessun e-commerce può fare a meno.

A tal proposito, è bene ricordare che esistono due modi per utilizzare Social come Facebook, Linkedin ed Instagram per aumentare le vendite:

 

  • Attraverso la pubblicazione di contenuti in organico sulle vostre pagine aziendali;
  • Tramite la pubblicità a pagamento (ad esempio Facebook Advertising).

 

5 – Facebook ADS

Le Facebook ADS per e-commerce sono a detta di tutti uno strumento utile e  davvero performante per far conoscere il proprio negozio online.

Il loro vantaggio principale è quello di permettere di profilare in maniera molto specifica il pubblico di riferimento.

Questo significa che le vostre pubblicità saranno visualizzate esclusivamente da chi è più interessato ai vostri prodotti e servizi, migliorando le conversioni.

 

6 – Pubblicare video su YouTube

Una strategia di Content Marketing non può non tenere conto del fatto che, oltre ai contenuti scritti, la maggior parte delle persone ama prendere informazioni su ciò che vuole  acquistare attraverso i video.

La piattaforma di video sharing per eccellenza è, naturalmente, YouTube, pertanto è auspicabile che il vostro e-commerce disponga di un proprio canale su questo Social.

Quali video può pubblicare un sito di vendita per catturare l’attenzione dei nuovi potenziali clienti?

Ce ne sono di diverse tipologie:

 

  • Guide informative sui prodotti;
  • Interviste ai proprietari e/o ai dipendenti dell’azienda;
  • Recensioni di altri clienti.

,migliorare-sito-e-commerce

 7 – Fare campagne su Google ADS

Il ricorso allo strumento pubblicitario a pagamento di Google, Google ADS appunto, è oggi fondamentale per ottenere velocemente un volume di traffico interessante, finalizzato all’aumento dei lead e delle conversioni.

Tuttavia, sappiamo benissimo che gestire campagne Google ADS non è affatto semplice per chi non ha adeguate competenze in materia.

Per questo vi consigliamo sempre di fare riferimento a degli esperti come Unidevs.

 

8 – Incentivare le recensioni positive

Inutile nasconderlo: le recensioni degli utenti oggi sono diventate vitali per qualunque sito di vendita online.

Molte persone si affidano proprio alle opinioni di altri per decidere se acquistare o no un prodotto o scegliere o no un venditore.

Pertanto è indispensabile che i vostri clienti pubblichino recensioni positive su di voi dopo ogni acquisto.

Naturalmente, anche qui vi occorrerà una strategia per comprendere come incentivare le recensioni degli utenti: potete provare ad inviare un’e-mail o un sms, magari ricorrendo ad un chatbot per e-commerce.

 

9 – Essere presenti in Google My Business

Google My Business non è altro che una piattaforma Google che vi permette di gestire in un’unica dashboard tutte le informazioni relative alla vostra azienda.

Grazie ad essa, potete monitorare in modo costante la vostra presenza online.

Inoltre, l’utilizzo di Google Mybusiness è fondamentale per la Local SEO in quanto consente di far sapere ai vostri nuovi potenziali clienti come fare per entrare rapidamente in contatto con voi.

Qualunque azienda che si rispetti non può, quindi, fare a meno di avere un proprio account su questa piattaforma e questo vale anche per i siti e-commerce.

 

10 – Fare rete attraverso Forum e Gruppi online

Essere presenti sui Forum online, all’interno dei Gruppi Facebook e Linkedin, uno dei social più utili soprattutto per le attività BToB, permette di:

 

  • Far conoscere a più persone il vostro sito;
  • Rafforzare l’autorevolezza del vostro Brand;
  • Fare rete per raggiungere nuovi potenziali clienti interessati;
  • Accrescere le vendite e il fatturato.

 

,migliorare-sito-e-commerce

Idee per migliorare sito e-commerce

Come mai il mio e-commerce non vende? Molti dei nostri clienti che vengono da noi con un sito già fatto ci fanno questa domanda.

La prima cosa che facciamo, in questi casi, è quella di rimboccarci le maniche per cercare di capire in quale di queste due situazioni ci troviamo:

 

  1. Il sito non vende perché ha poco traffico.
  2. Il sito ha traffico, ma gli utenti che arrivano al sito non comprano.

 

Cerchiamo di dare una risposta a grandi linee a ciascuna di queste due situazioni (ovviamente per dare una soluzione occorrerà sempre un’analisi molto più approfondita e completa).

 

1 – Il sito non vende perché ha poco traffico

In molti casi, soprattutto quando si tratta di nuovi store online, il sito ha poche conversioni poiché sono pochi gli utenti che arrivano sul sito.

La soluzione qui è una sola: aumentare i click al sito.

Gli strumenti che possiamo utilizzare sono quelli che, in soldoni, abbiamo elencato nei paragrafi precedenti dedicati a come pubblicizzare un sito e-commerce:

 

  1. SEO;
  2. Blog;
  3. Social Media;
  4. Facebook e Instagram Advertising;
  5. E-Mail Marketing;
  6. YouTube;
  7. Recensioni;
  8. Campagne Google ADS;
  9. Google MyBusiness;
  10. Forum online e gruppi.

 

Otre a questi potremo valutare anche percorsi alternativi come ad esempio:

 

 

Si tratta anche in questo caso di strategie di Content Marketing che possono servire a rafforzare il brand, far conoscere il marchio e i prodotti e far arrivare, così, più persone al sito.

2 – Il sito ha traffico ma questo non genera conversioni

Quando ci si trova in questa situazione (sito con traffico ma conversioni nulle o scarse), i problemi possono essere di varia natura.

Il primo, che il traffico generato non corrisponde ad utenti realmente interessati ai prodotti e servizi che il vostro sito propone.

In questo caso, bisogna capire se il sito è ben posizionato per le giuste parole chiave e, qualora siano state fatte campagne ADS o Social Advertising, se gli annunci siano stati indirizzati al giusto target.

Questo tipo di analisi richiede, ovviamente, molte competenze in campo SEO e SEM per cui è sempre bene fare riferimento a dei professionisti.

Col fai da te si potrebbe rischiare di fare addirittura peggio, perdendo anche quel minimo traffico in target che fino ad allora si fosse riusciti ad ottenere!

Il secondo, invece, può dipendere da problemi legati alla struttura del sito.

Se le pagine sono lente, i contenuti non si caricano oppure sono difficili da trovare, l’usabilità del sito e-commerce cala vertiginosamente, inducendo gli utenti a scappare a gambe levate dalle vostre pagine, andando a fare i loro acquisti altrove.

Le soluzioni in questo caso possono essere molteplici, come descritto anche in un altro dei nostri articoli su come aumentare le vendite online.

Ecco alcune delle strategie che potete utilizzare:

 

 

,migliorare-sito-e-commerce

 Conclusioni: Il Metodo Unidevs per migliorare sito e-commerce

Come fare per far crescere un e-commerce? Come avete visto le strade possibili sono tante e nessuno, senza fare un’analisi, può sapere quale sia quella giusta per voi.

Ricette che funzionano per tutti ancora non sono state create, diffidate di coloro che affermano il contrario.

Sarà, invece, sarà fondamentale sviluppare una strategia per aumentare i clienti e le vendite del vostro store online che vada bene per voi.

Questo può essere fatto attuando prima un’attenta analisi dei vostri bisogni e, soprattutto, conoscendo i vostri clienti attraverso i dati che il Web stesso mette a disposizione (ad esempio, Google Analytics).

Il metodo Unidevs per migliorare sito e-commerce si basa, appunto, sull’individuare sempre la strategia di marketing online più appropriata per ogni sito e-commerce.

Inoltre, per la definizione delle nostre strategie partiamo sempre da obiettivi concreti e misurabili in modo da non deludere mai le aspettative dei clienti.

Ciò detto, siamo pronti a valutare insieme a voi quale sia la migliore strada da seguire per migliorare sito e-commerce, aumentare i clienti e incentivare le vendite.

Non esitate, dunque, a contattarci per ottenere una prima consulenza gratuita vai subito alla nostra pagina dei contatti  e lascia i tuoi dati.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *